Istanze on line e il modello B: ed è sovraccarico!

Vota il post

Giorno 14 luglio, la data l’avevate scritta in agenda, cerchiata di rosso. Questo giorno per gli insegnanti precari di tutta Italia non è solo la presa della Bastiglia, ma il primo giorno utile per la compilazione su istanze on line del modello B.

Il modello B è composto dalla lista delle scuole dove l’insegnante va a posizionarsi in graduatoria nella speranza della mitica chiamata. La supplenza. E dopo avere consultato sindacati, fatto ricerche sul web, siete andati per compilare il modello e proprio mentre stavate aggiungendo le scuole prescelte, il sistema ha fatto apparire sul vostro schermo la scritta:

modello-b-istanze-on-line

Allora avete scomodato tutti i santi del paradiso. Ma non vi preoccupate è solo un sovraccarico del sistema che purtroppo va in crash per l’eccessivo numero di visite e click in contemporanea.

Questa mattina erano pure comparsi due modelli B sul portale di Istanze on line, poi per fortuna nel pomeriggio il modello B originale è rimasto da solo evitando qualsiasi equivoco.

modello-b-istanze-on-line

La carriera precaria dell’insegnante è arricchita così anche da questi imprevisti online, ma non disperate, c’è tempo fino al 25 luglio per la compilazione.

Qualcuno di voi ci ha scritto che tenterà di accedere al portale la sera, perfino la notte, e magari è una buona idea. Che cosa ci dobbiamo inventare per potere andare avanti. Sembrano le nottate passate in macchina in attesa che aprisse il bigliettaio per i tagliandi dei concerti da non perdere.

 

Se avete trovato utile questo post, fate un favore alla professoressa. Condividete e lasciate un piccolo mi piace sulla nostra pagina. 

Questo sito sfrutta uno spazio web acquistato su Siteground, se vuoi fare lo stesso clicca su questo link in modo tale da poterlo acquistare anche tu al 50% di sconto perché raccomandato da noi. Non te ne pentirai.